Xiaomi Mi drone 4K – caduto in acqua – consigli

Possiedo dal 2017 uno Xiaomi Mi drone 4K che utilizzo per diletto.

Principalmente è stato utilizzato per scattare foto e divertirmi nel farlo volare.

Durante un volo sopra un piccolo lago ho urtato un ramo con conseguente rottura delle eliche e caduta del drone in acqua.

Il drone è rimasto completamente immerso per circa 2 minuti prima che riuscissi con ramo a recuperarlo (distava circa mezzo metro dalla riva).

Questo è l’elenco delle operazioni svolte subito dopo il recupero:

– rimozione batteria

– estrazione micro sd

– scollegamento gimbal

– sgocciolamento di tutte le parti in modo vigoroso

– asciugatura motori e vano batteria con straccio

– asciugatura di 48 ore sopra stufa / termoconvettore

Xiaomi
Xiaomi

– al terzo giorno accensione drone indoor avvenuta con successo e successiva prova di volo.

– altre 6 ore di asciugatura a causa di problemi di collegamento perso drone/radiocomando

– al quarto giorno test completo del drone con esito positivo 🙂 sono stato fortunato!

 

Spero che questi appunti possano tornare utili ad altri droni bagnati!

2 thoughts on “Xiaomi Mi drone 4K – caduto in acqua – consigli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *